Yvonne Peruzzi & Davide Brocchi

Povertà nonostante il lavoro. E i ricchi diventano più ricchi.

Scarica l'evento come file calendario

La sostenibilità è possibile senza giustizia sociale?   
Moderato & strutturato da Markus Lobis;   

Il cambiamento non sta arrivando, siamo già nel bel mezzo di esso. La lotta per la distribuzione sta arrivando al culmine, l’ingiustizia globale si sta intensificando, i ricchi stanno diventando sempre più ricchi, la classe media è intrappolata in una pericolosa spirale negativa. E anche nel nostro Paese il lavoro non è più una garanzia di sostentamento. Come riusciamo a raggiungere l’equilibrio necessario?

Yvonne Peruzzi è una sindacalista che si confronta quotidianamente con le sfide e le prospettive del lavoro dipendente. Come membro del Consiglio generale di FeLSA CISL, conosce le nuove forme di lavoro che tentano di indebolire le conquiste sociali degli ultimi decenni.
Davide Brocchi è sociologo, ricercatore culturale e pubblicista, convinto che non ci sia sostenibilità senza giustizia sociale. Promuove una trasformazione che plasmi attivamente il cambiamento – disegnandolo – al fine di evitare il disastro.

Questa serata di dialogo è organizzata insieme all’organizzazione giovanile della SGB-CISL.

Info:
La serata dialogo si svolgerà all’UFO e potrà essere seguita anche in diretta streaming su www.salto.bz e www.facebook.com/UFObruneck. Info e link: www.ufobruneck.it

Il ciclo “UFO | start.klar” è un forum aperto di incontro e dibattito, moderato e strutturato da Markus Lobis. La serata è organizzata dall’UFO in collaborazione con il KVW Val Pusteria e Zigori LAB.
www.ufobruneck.itinfo@ufobruneck.it, 0474-555770

Yvonne Peruzzi / Davide Brocchi (Foto by Teona Gogichaishvili)

Prenotazione biglietti

Prenotate qui i vostri biglietti!

Preghiamo di ritirare i biglietti prenotati alla cassa 20 minuti prima dell'inizio della manifestazione. Libera scelta del posto.

Protezione dei dati

Il rispetto della privacy e la protezione dei dati personali sono importanti per noi. Informazioni dettagliate qui. Protezione dei dati