Julya Rabinowich

Notte letteraria II

Julya Rabinowich, nata nel 1970 a San Pietroburgo, nel 1977 con la sua famiglia emigrò a Vienna, dove ha studiato. E’ scrittrice, opinionista del quotidiano “Der Standard”, pittrice e traduttrice. Per molti anni ha sostenuto un centro di assistenza per sopravvissuti a guerra e tortura. E’ stata insignita di molti premi. Le sue opere più recenti sono i suoi romanzi “Krötenliebe” e “Dazwischen: Ich” – una testimonianza unica della sorte della quindicenne Madina. “Come molti ragazzi profughi anche lei è una costruttrice di ponti tra la sua famiglia e la nuova vita nel mondo occidentale. Dopo una fuga travagliata dalla guerra nella sua terra Madina è finalmente arrivata, in un paese che promette sicurezza. Ma non a tutti nella sua famiglia riesce facile inserirsi. Così è affidato a Madina il compito di mediatrice tra la sua famiglia nel centro profughi e la vita sconosciuta fuori.”

Organizzatori:  Le notti letterarie sono una serie di manifestazioni sostenute da: Centro Giovanile e Culturale UFO e Biblioteca civica di Brunico // sponsored by Buchladen am Rienztor

Foto by Michael Mazohl